a piedi

oggi abbiamo fatto un bel giro in montagna. doveva essere una passeggiatina, e invece alla fine abbiamo camminato un bel po’. abbiamo fatto un percorso che non avevo mai fatto prima, nonostante sia sul “mio” monte, quello che abbraccia il paese. è un bel sentiero, aperto, soleggiato, che ogni tanto si addentra nei boschi cedui che in questo periodo lasciano passare i raggi del sole. c’era un sole pallido oggi, appannato da un po’ di foschia e di smog. ma era fin troppo caldo per la stagione. era tutto secco, non c’era nemmeno l’umidità della notte.
è stata una bella passeggiata, una boccata d’ossigeno. sono tornata a casa fisicamente stanca, ma con l’animo sereno. una volta a casa ci siamo fatti un té e mangiato i miei primi cupcake. slurp!
poi stasera a cena a casa dei miei, a farsi dire dal nonno i toponimi antichi dei posti visti oggi, quei nomi a lui così cari e familiari.

tornando a casa ci siamo resi conto che oggi è stato il nostro no-car-day, la giornata senz’auto. ci avevamo provato già lo scorso fine settimana, ma alla fine per un imprevisto abbiamo dovuto usarla, seppure per un breve tratto. oggi invece ci siamo riusciti!
tempo fa avevo letto una lista con alcuni piccoli impegni da prendersi per vivere in maniera più rispettosa dell’ambiente e delle risorse, e tra questi c’era quello di fare a meno dell’auto una volta ogni “tot” mesi, oppure una volta al mese, o una alla settimana. lavorando entrambi lontano da casa, per forza di cose dal lunedì al venerdì la dobbiamo usare. nel fine settimana però non sarebbe difficile usarla molto meno, e quindi all’inizio pensavo che ce l’avremmo fatta tranquillamente a non usarla per un giorno alla settimana. invece poi mi sono accorta di quanto dipendenti siamo dalle nostre automobili…  quest’anno però vorrei riprendere l’impegno in maniera più costante, magari ponendomi un obiettivo meno ambizioso ma raggiungibile: senz’auto un giorno al mese. se arriviamo a due, tanto meglio! poi quando ci saremo abituati potremo anche alzare la posta. intanto a gennaio abbiamo raggiunto l’obiettivo quasi in scadenza…