il grigio, i colori e il no car day di aprile

cos’avevo pensato poco più di un mese fa? di uscire dall’inverno? seee… magari! qui portiamo ancora giacche pesanti e non ci ricordiamo più di che colore è il cielo sopra il grigio della pioggia.
ad ogni modo in questo periodo la mia vita ha assunto le tinte variopinte di piccoli e grandi progetti che stanno assorbendo gran parte del tempo e delle energie. uno tra questi sono le torte che vengono sempre più spesso richieste a me e alla mia amica pasticciona. il tutto è iniziato quasi per scherzo, per sfida, circa un anno fa, con un’amica che mi ha chiesto di preparare delle torte per il compleanno della sua bimba. e da lì, un po’ alla volta, le richieste hanno cominciato a diventare due, tre… la voce si è sparsa e insomma, in certi periodi siamo abbastanza impegnate! perché ovviamente è una cosa che facciamo nel tempo libero, che non basta mai. e poi -manco farlo apposta- le richieste molto spesso si accavallano negli stessi giorni (sarà la legge di Murphy?) comunque finora è stato anche un divertimento, al di là della fatica, certe sere, di mettersi a infornare anche con una giornata di lavoro pesante alle spalle…
oggi invece giornata di riposo dopo una settimana di “corse”. fino a poco tempo fa non ero abituata a passare le domeniche in totale pigrizia, ma ultimamente capita di avere proprio bisogno di una giornata di lentezza, fisica e mentale. quindi niente sveglia: ci siamo alzati quando eravamo stanchi di stare a letto. colazione, poi due coccole e quattro chiacchiere sul divano. una breve passeggiatina per andare dai miei per un pranzo in semplicità e poi aiutarli a progettare il loro prossimo viaggio in Irlanda. ho un po’ ripercorso il nostro viaggio di due estati fa, che sicuramente ci è rimasto fotografato in testa, con quel grigio che lascia volentieri spazio ai colori più sgargianti. tornati a casa mi sono concentrata sugli esercizi di stretching che mi sono ripromessa di fare in maniera più costante. poi qualche capitolo del libro in corso e un’occhiata su internet per farci un’idea del nostro prossimo viaggetto. cena semplice con mozzarella, pomodorini e cappuccio… che in fondo la voglia di estate, di caldo si fa sentire. e stasera film rilassante, per finire in totale relax.
da domani pronti per un’altra settimana intensa 😉

Failte - Ireland

Annunci

3 Pensieri su &Idquo;il grigio, i colori e il no car day di aprile

  1. Che belle queste giornate rilassanti…non me li ricordo più!!da almeno 3 anni….cioè da quando è arrivato il nostro cucciolo! poi oggi è stata una giornata iniziata male e continuata altrettanto male….con il piccolo nervoso e ultra capriccioso…va beh capita!!un abbraccio!

  2. Pingback: Grazie 2013 (post ad alto contenuto glicemico) | unsorsoallavolta

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...